header
Rate this item
(0 votes)

 

 

Esiti e Risultati

 

Il percorso archeologico costituisce un efficace spaccato della complessa stratificazione edilizia che caratterizza lo sviluppo della città di Alba, dall’epoca della prima urbanizzazione romana fino a tutto il diciottesimo secolo. La realizzazione del percorso consente di creare in situ adeguati supporti comunicativi, utili per la trasmissione in forma sintetica di una grande quantità di informazioni, unitamente ai testi su carta e su piattaforma informatica elaborati a seguito delle ricerche condotte sull’edificio e sulla sua storia.


Il progetto del percorso archeologico ha assunto come proprio paradigma il raccordo tra i risultati delle ricerche archivistiche ed architettoniche sullo sviluppo edilizio della chiesa ed il prodotto concreto delle ricerche archeologiche, in un reciproco confronto di verifiche e conferme. Esso costituisce una opportunità per mostrare, attraverso ciò di cui si può dire, una ampia eco di quanto resta escluso dalla rappresentazione della conoscenza, esercitando una di critica dei suoi linguaggi, un “rischiaramento logico dei pensieri” rivolto a delimitare “l’impensabile attraverso il pensabile” e a significare “l’indicibile rappresentando chiaramente il dicibile” (L. Wittgenstein, Tractatus Logico-Philosoficus, edizione italiana, Torino, 1964, pag. 28).